sabato 27 novembre 2021

Pelle di plastica

Ho tinto la mia pelle rosa con il nero pece
un nero scuro che mi rende impercettibile.

È così che guardo il mondo
di nascosto 
ed è così che il mondo mi guarda
non guardando affatto.

Ho rivestito la mia pelle di porcellana con il nero delle buste in plastica
Così non mi sporco. Così non mi rompo.
È strano dirlo ma non ho idea 
di cosa ci sia là sotto.
Ma così non mi lascio toccare. Così non mi lascio segnare.




Nessun commento:

Posta un commento